coltivazione biologica

La nostra Azienda Agricola ha adottato da anni il metodo dell’agricoltura biologica, un metodo che esclude l’utilizzo di fertilizzanti, insetticidi, diserbanti, anticrittogamici e altri prodotti chimici di sintesi per combattere malattie e denutrizione delle piante. Al contrario, vengono utilizzate sostanze organiche, processi naturali per la salvaguardia dell’ambiente, della salute dell’agricoltore e, soprattutto, dei consumatori.
Ciò che impieghiamo per aiutare le nostre piante a crescere e a non ammalarsi sono fertilizzanti e concimi autorizzati dal disciplinare dell’agricoltura biologica. Per combattere parassiti e insetti dannosi per la salute delle nostre piante, vengono impiegati i cosiddetti insetti utili, in modo da garantire che per la difesa della pianta e dei suoi frutti sia stato utilizzato un metodo naturale.
Tra gli insetti più temuti per la salute degli agrumeti troviamo la mosca mediterranea. Questo insetto effettua una puntura sul frutto per deporre le sue uova all’interno cosicché, una volta nate, le larve possano nutrirsene.
Per scongiurare i danni provocati dalla mosca mediterranea, utilizziamo delle “biotrappole”, dei recipienti appositamente installati tra i rami ogni cinque piante e contenenti un’esca del tutto naturale che attira all’interno la mosca causandone la morte per annegamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *